Come migliorare l’aderenza terapeutica? Alcune strategie promemoria…

Copertina - Come migliorare l’aderenza terapeutica? Alcune strategie promemoria…

di Emanuele Crosti

L’assunzione regolare dei farmaci è un comportamento e come tutte le abitudini umane si possono modificare, con più o meno facilità.
Partiamo da alcune considerazioni:

  • Il medico si può impegnare a semplificare le terapie, ad esempio dando farmaci a lento assorbimento che riducono il numero di somministrazioni
  • Le nuove confezioni dei farmaci hanno spesso indicazioni promemoria (come l’iniziale del giorno della settimana)
  • Esistono contenitori per compresse differenziate in ore/giorni di assunzione che possono aiutare nella regolarità terapeutica (non solo farmacologica).

Ci sono anche delle semplici strategie promemoria che si possono applicare, per migliorare la propria aderenza terapeutica.

 

Si può collegare l’assunzione del farmaco ad un oggetto che sicuramente viene utilizzato ogni giorno o ad una posizione fisica accanto ad esso, ad esempio quando si deve prendere il medicinale:

  • di mattina, si può lasciarlo accanto alla zuccheriera o al barattolo dei biscotti
  • durante gli altri pasti, si potrà lasciarlo accanto al bicchiere per l’acqua (bisogna bere almeno 6-8 bicchieri d’acqua nel corso della giornata)
  • prima di dormire, una posizione utile può essere accanto allo spazzolino da denti o al filo interdentale

• Se i farmaci sono in forma solida, si possono sfruttare le differenze di colore delle pastiglie:

  • evitando di appoggiarle su superfici di colore troppo simile al colore delle pastiglie (spariscono…)
  • memorizzare la sequenza di colori di assunzione

• Se si deve prendere una medicina in frazioni di pastiglie, non dividere la pastiglia ogni giorno ma conviene preparare o far preparare une certa quantità da distribuire nel portapillole (che deve coprire un arco di tempo di almeno due settimane).

• Se il regime terapeutico è purtroppo complesso, ci si può aiutare con una tabella quotidiana del tipo orario/farmaco, spuntando i diversi farmaci assunti. A fine giornata, dopo aver verificato la completa corrispondenza, si potrà buttare il foglio a cuor leggero.

Caffè e biscotti

Caffè e biscotti (autore: cyclonebill, CC BY-SA 2.0, fonte Wikimedia)

Ultima raccomandazione, pianificare con cura gli acquisti per i farmaci che stanno terminando e tenere traccia delle scadenze dei farmaci, inclusi i farmaci la cui scadenza è condizionata dalla data di apertura, in questo caso, si può segnare la data di apertura sulla confezione o su di un calendario.